La pompa a vuoto progettata per non fermarsi mai

Il design è semplice e tradizionale, ma non è l'apparenza il punto di forza della gamma di pompe per vuoto Saurus. Il grandissimo valore aggiunto è la consolidata esperienza di Italvacuum, che anno dopo anno ha perfezionato, potenziato e innovato la pompa a vuoto Saurus939, garantendone il funzionamento ottimale in tutti i principali processi industriali chimici e farmaceutici (come essiccamento, distillazione, reazione e cristallizzazione).

La pompa per vuoto firmata Italvacuum assicura il recupero totale dei solventi estratti, anche in condizioni di utilizzo particolarmente gravose, con alte portate di materiale e alti livelli di vuoto costanti nel tempo. Progettata per lavorare senza interruzione, offre il massimo della potenza e i più alti livelli produttività sul mercato.

La pompa a vuoto (vacuum pump) Saurus939 è assolutamente in grado di aspirare ogni tipo di sostanza volatile senza compromessi:

  • vapori dei solventi comuni (alcol metilico, alcol etilico, cloroformio, acetone, acetato di etile, metile cloruro, benzolo, toluene, alcol isopropilico, etere etilico, eptano)
  • vapori dei solventi più aggressivi (acido cloridrico, acido acetico, clorobenzene, dimetil formammide, nitrile acrilico, dicloroetano, cicloesano, piridina, dimetilsolfossido, diclorometano).
Pompa a vuoto Saurus939

Pompa vacuum Saurus939: dettagli costruttivi

Ogni componente è stato sviluppato alla perfezione, per raggiungere i più elevati standard qualitativi. Cilindro, pistone, segmenti e testata del macchinario sono realizzati in ghisa speciale anti-acido. Le altre parti invece sono costruite in ghisa, acciai speciali e PTFE caricato. L'interno della pompa del vuoto è completamente stagno e sigillato: una caratteristica che rende la linea Saurus939 estremamente affidabile e altamente performante nel tempo, anche in locali di lavoro che possono essere umidi e polverosi. Inoltre, il raffreddamento è ad aria, in modo che la temperatura esterna dell'impianto rimanga bassa. Le valvole di scarico della pompa di vuoto sono ad apertura automatica e disponibili in diversi materiali, Hastelloy incluso, in base ad ogni divesra esigenza. Tutte le pompe per il vuoto della gamma Saurus939 hanno due circuiti di lubrificazione completamente separati e indipendenti:

  • un circuito per la parte di processo, con l'iniezione calibrata d'olio fresco, grazie al sistema LubriZero®;
  • un circuito per la parte meccanica, con olio ricircolato per minimizzare lo scarto.

Principio di funzionamento

  • Sistema di aspirazione pompa del vuoto
  • Sistema di lubrificazione pompa del vuoto
Componenti pompa del vuoto Saurus
1 - Cilindro 1° Fase
2 - Cilindro 2° Fase
3 - Pistone
4 - Biella
5 - Valvole di scarico
6 - Oliatori per olio di ricircolo
7 - Oliatori per olio a perdere
8 - Scarico
9 - Aspirazione

Pompe da vuoto con sistema LubriZero®

Ogni pompa per il vuoto Saurus939 è dotata dell’esclusivo sistema LubriZero®, che assicura al macchinario le più alte prestazioni con consumi d'olio irrisori. A completa tutela dell’ambiente, montato sui modelli doppio stadio, LubriZero® combina un’iniezione calibrata d’olio con un kit di nuovi materiali in PTFE con cariche speciali che, oltre ad essere resistenti alla corrosione, necessitano di una lubrificazione minima. Si tratta di un'innovazione importante nella progettazione di depressori come le macchine per vuoto industriali.

L’afflusso misurato di poche gocce d’olio fresco (dell’ordine di 10 g/h) garantisce un’efficace barriera all’aggressione dei solventi, anche quelli più aggressivi, aumentando considerevolmente la durata del perfetto accoppiamento cilindro-pistone e quindi, di conseguenza, anche la vita utile della pompa da vuoto.

Logo LubriZero®

Prodotto finale con la pompa del vuoto Saurus939

Potente e resistente, performante, e anche assolutamente sicura: Saurus939 offre la massima sicurezza dell'intero processo e la totale purezza del prodotto finale, sempre. In poche parole, Saurus 939 vacum pump garantisce il vuoto incontaminato.

Durante tutto il ciclo di lavoro, infatti, nemmeno una singola molecola d’olio può raggiungere il prodotto trattato. Lo certifica il Dipartimento di Scienza dei Materiali e Ingegneria Chimica del Politecnico di Torino, con studi specifici condotti su un intero processo di essiccamento sotto vuoto con macchina del vuoto Saurus939.

Il risultato del procedimento è di altissima qualità: con le pompe vuoto di Italvacuum il prodotto finale è assolutamente puro e privo di rischi di contaminazione da olio per il processo.

Consulta i dati del test dell'Analisi del Dipartimento di Scienza dei Materiali e Ingegneria Chimica del Politecnico di Torino

Risultato pompa a vuoto Saurus

La qualità delle pompe per vuoto Saurus939

La qualità superiore è il miglior investimento possibile, e un buon investimento ripaga sempre con risultati concreti. La pompa a vuoto Saurus939, nel tempo, rende di più, resiste più a lungo e ha consumi e costi di gestione inferiori rispetto alle altre principali tecnologie pompe per il vuoto disponibili.

L'impiego minimo di olio, che ha la funzione di barriera contro le sostanze acide, non solo evita qualsiasi contaminazione del processo, ma migliora anche il funzionamento e aumenta la vita lavorativa della pompa vuoto. Questo si traduce in una minimizzazione dei costi di manutenzione, anche in presenza di sostanze poco comuni o aggressive. La scelta dei materiali, la tecnologia impiegata e gli speciali accorgimenti adottati da Italvacuum in ogni particolarità costruttiva fanno della pompa a vuoto Saurus939 il top del settore, con un'affidabilità e un rendimento che non hanno paragoni sul mercato delle pompe a vuoto.

Costi annui di gestione Saurus Ammortamento costo Saurus

Punti di forza :

  • Robustezza assoluta in qualsiasi ambiente di lavoro
  • Massima resistenza alla corrosione
  • Elevata sopportabilità alle polveri, alle condense e ai prodotti secondari della distillazione
  • Recupero continuo dei solventi estratti
  • Impiego illimitato su tutto il campo di vuoto
  • Vuoto incontaminato e totale purezza del prodotto finale
  • Costi operativi inferiori a qualsiasi altra tecnologia per il vuoto
    • Consumo d'olio insignificante
    • Costi ambientali estremamente limitati
    • Motori a basso consumo energetico
    • Manutenzione semplice ed economica
  • Assenza di cicli di preriscaldamento e tempi di attesa
  • Separazione fisica tra parte di processo e parte meccanica
  • Bassa rumorosità (<70db) e bassa velocità d'esercizio (250 rpm)
  • Temperature di lavoro mediamente basse
  • Certificazione ATEX fino alla zona 0

Pompa a vuoto Saurus gli accessori

  1. post-condensatore atmosferico per il recupero dei solventi allo scarico della pompa
  2. serbatoio di raccolta dei condensati dallo scarico del post-condensatore
  3. filtro all’aspirazione della pompa con separazione centrifuga delle particelle e cartuccia filtrante metallica
  4. quadro elettrico di comando, disponibile anche in conformità alla Direttiva ATEX 2014/34/CE
  5. basamento di supporto per una semplice e rapida installazione.

Tutti gli accessori per le pompe vuoto Saurus sono sempre a vostra disposizione. Saurus: una scelta vincente per installazioni complete.

Pompa a vuoto Saurus gli accessori

Pompa del vuoto certificata

Saurus939 è conforme ai requisiti delle più severe direttive europee:
  • DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE
  • DIRETTIVA COMPATIBILITA’ ELETTROMAGNETICA 2004/108/CE
  • DIRETTIVA ATEX 2014/34/CE

Nella versione standard, CE εx II 2G T4, è idonea per l’installazione in un’area classificata come ZONA 1-GAS e classe di temperatura T4 (135°C).

In versione speciale, Saurus939 può essere fornita con certificazione ATEX fino alla ZONA 0-GAS (interno pompa), ZONA 1-GAS (esterno pompa) con tre diverse classi di temperatura T4 / T150°C / T3.

Certificato ATEX zona 0
Pompa del vuoto certificata atex

©copyright 2018 - Italvacuum S.r.l. - C.F/P.Iva 04917380018 - REA TO-670462- Cap.Soc. 10.400€ i.v.

logo Italvacuum
Privacy Policy | Legal | Condizioni generali di vendita
logo Abcinteractive